Astrologia Previsionale - Astrologia oraria, elettiva, classica e Magia Astrologica

L'INTERPRETAZIONETECNICHE PREVISIONALILEZIONI DI MAGIA ASTROLOGICAMAGIA VERDENUOVI SAGGIorariaelettivaorafinanzORARIA AVANZATA (2)macrocosmotarocchificinotarocchidimoremagia e teurgiafinanziariamondialepietreRAGGILIBRO DECANILIBRO STELLEbeheniane

LE QUESTIONI DA DECIMA CASA: IL LAVORO

page_astro2at89quandotroveremoillavorohr422797564


A differenza di quanto pensano molti astrologi moderni, il lavoro non è rappresentato dalla sesta casa, ma dalla decima, e questo a prescindere dal tipo di lavoro di cui si tratta. L’ottenimento del posto di lavoro è indicato da un aspetto applicativo tra il signore dell’Asc o la Luna e il signore della decima. Niente aspetto, niente lavoro. Un indizio positivo è trovare il signore del Mc nella prima casa, ma in assenza di un aspetto non basta a dare una risposta affermativa. Lo stipendio o i guadagni sono indicati dall’undicesima casa e dal suo signore: se è in esilio o caduta i guadagni saranno magri, se è nel suo domicilio saranno buoni, se in esaltazione saranno buoni ma meno di quanto sembra. Se il consultante vuol sapere del posto di lavoro di un’altra persona, bisogna usare la decima casa derivata soltanto se si tratta del un lavoro che già svolge. Se per esempio si tratta di suo figlio, useremo la decima dalla quinta. Se invece la domanda verte su un futuro posto di lavoro, bisogna considerare la decima radicale.
La carta qui affianco si riferisce alla domanda postami da una donna in cerca di lavoro. Si era laureata molti mesi prima, ma era ancora alla ricerca di una prima occupazione, e così anche il suo ragazzo. La domanda, infatti, era: “Tra quanto tempo troveremo un lavoro? Sono previsti spostamenti tali da causare una separazione tra noi due?”.
La ragazza è rappresentata dal Sole (signore dell’Asc) e dalla Luna. Il fatto che il Sole sia appena uscito dal suo esilio è sicuramente un segno positivo. La Luna sulla via combusta indicava le difficoltà in cui si trovava la ragazza. Tuttavia la Luna è nella sua gioia (la terza casa) e il Sole è in casa angolare, anche se in un segno diverso dalla cuspide. Inoltre alla Luna manca solo 1° per perfezionare un quadrato a Venere che, essendo signora del Mc, rappresenta proprio il lavoro. Venere riceve la Luna in un suo domicilio, e questo è un ulteriore indizio positivo che alleggerisce di molto le difficoltà del quadrato. La Luna e il Sole nelle dignità di Venere indicano con quanta intensità la donna desiderava il lavoro. Secondo le regole del timing la Luna in segno cardinale e casa cadente può indicare l’unità di misura più breve o quella media, quindi le dissi che avrebbe trovato lavoro in meno di un mese (la Luna aveva un passo un po’ superiore alla media). Le dissi anche che non doveva aspettarsi chissà cosa dal lavoro: il Sole nell’esaltazione di Venere indicava infatti che vi riponeva troppe aspettative, e quindi c’era il rischio di restar delusa, visto anche che la Luna non stava uscendo dalla via combusta, ma vi era appena entrata. Le cose andarono proprio così: ottenne il lavoro dopo tre settimane, ma ben presto si rivelò monotono e poco gratificante, e inoltre doveva affrontare ogni giorno un viaggio abbastanza lungo per recarsi sul posto di lavoro.
Il fidanzato è rappresentato da Saturno retrogrado (signore del Dc): la ragazza infatti mi disse che era molto pigro e si dava poco da fare per trovare lavoro. In questo caso, trattandosi del lavoro del partner, dobbiamo considerare la decima dalla settima, cioè la quarta casa radicale che è governata da Marte. E’ infatti necessario distinguere il lavoro della ragazza da quello del suo partner, anche se in linea di principio la decima casa derivata andrebbe usata soltanto per un lavoro che già si ha. In ogni caso la mutua ricezione tra Saturno e Venere (signora del Mc radix) e la Luna che trasla la luce da Saturno a Venere porterebbe ad una risposta positiva anche nel caso in cui prendessimo Venere come significatore del lavoro di entrambi. Notiamo infatti che la Luna si separa dal quadrato a Saturno e si applica prima al quadrato di Venere e poi al trigono di Marte, traslando così la luce da Saturno a Marte. Visto che avevano conseguito la stessa laurea e che la Luna prima di applicarsi a Marte formava aspetto anche con Venere, le consigliai di aiutare il suo ragazzo nella ricerca, e le dissi che in ogni caso avrebbe trovato lavoro più tardi di lei.
Ma il lavoro avrebbe comportato spostamenti tali da mettere a rischio la loro unione? Nelle domande relazionali la donna è rappresentata sempre anche da Venere. La Luna che si separa dalla congiunzione con Saturno sembrerebbe confermare una separazione, ma in realtà la Luna trasla la luce da Saturno a Venere, e inoltre tra Saturno e Venere vi è una mutua ricezione. Le dissi quindi che se anche fosse stato necessario allontanarsi un po’ per motivi di lavoro, questo non avrebbe compromesso la loro relazione.
NUOVI-SAGGI_1463825894818
sidebar_orariaavanzata2LEZIONI DI MAGIA ASTROLOGICAMAGIA VERDEmondiale
sidebar_oraria
sidebar_elettiva
sidebar_tecnicheprevisionali

 

CONTATTI spica3213@gmail.com

 

 

 

sidebar_magia
sidebar_ficino

Per ricevere informazioni su Corsi, nuove pubblicazioni, articoli, Convegni ecc. iscrivetevi alla newsletter

sidebar_macrocosmo
sidebar_dimore
sidebar_pietre1
sidebar_linterpretazione
sidebar_finanziaria
sidebar_iside
Web agency - Creazione siti web Catania