Astrologia Previsionale - Astrologia oraria, elettiva, classica e Magia Astrologica

L'INTERPRETAZIONETECNICHE PREVISIONALILEZIONI DI MAGIA ASTROLOGICAMAGIA VERDENUOVI SAGGIorariaelettivaorafinanzORARIA AVANZATA (2)macrocosmotarocchificinotarocchidimoremagia e teurgiafinanziariamondialepietreRAGGILIBRO DECANILIBRO STELLEbeheniane
23/05/2014, 19:00



ULTIMA-PUBBLICAZIONE:-"ASTROLOGIA-ORARIA-AVANZATA.


 E’ stato appena pubblicato il saggio ASTROLOGIA ORARIA AVANZATA



Una buona notizia per tutti gli studiosi e appassionati di Astrologia Oraria: è stato appena pubblicato il saggio "ASTROLOGIA ORARIA AVANZATA Tecniche avanzate, divinazione, domande di natura metafisica, l'interpretazione dei segni premonitori". Ne riporto qui l'introduzione e l'indice. Per il momento il libro può essere acquistato qui http://www.lulu.com/spotlight/Astrologo con lo sconto del 10%
Tra uno o due mesi sarà disponibile anche su Amazon e gli altri rivenditori on-line: 

INTRODUZIONE

Quasi tutti i saggi raccolti in questo volume affrontano argomenti del tutto nuovi per l’astrologia oraria, cioè mai finora studiati nell’ambito di questa disciplina.
Anche quelli che sembrano essere approfondimenti di argomenti già affrontati nel Trattato di astrologia oraria tradizionale sono in realtà scritti che, pur restando fedeli alla mia impostazione tradizionalista, mirano ad esporre la materia in maniera innovativa, o meglio tale da consentire un’interpretazione più profonda e accurata.
Il primo scritto s’intitola Divinare con l’astrologia oraria: l’interpretazione dei segni della nostra vita quotidiana. Si tratta dell’esposizione di alcune tecniche orarie utili per interpretare il significato dei “segni” che costellano la nostra vita quotidiana. Tutto il mondo che ci circonda può essere inteso come una tessitura di simboli che parlano all’uomo. In questa sede però ci occuperemo soprattutto dell’interpretazione del simbolo inteso come allegoria di eventi “concreti”, fermo restando che anche in questi casi uno stesso simbolo può essere letto a più livelli diversi, fino ai più profondi e ineffabili. Tutto il mondo che ci circonda può essere inteso come una tessitura di simboli che parlano all’uomo con il linguaggio degli dèi. E’ proprio questo il motivo che più legittima l’uso della parola “divinazione” in riferimento a queste pratiche: così come la caduta nella dualità ha fatto nascere in noi l’illusione di vivere in un mondo a noi esterno allontanandoci così dalla primordiale Unità Divina, allo stesso modo, nella misura in cui aboliamo questa distanza tra noi e i fenomeni iniziando a vedere tutte le cose come una serie di simboli che parlano a noi stessi, ci riavviciniamo allo stato edenico originario. Vedremo infatti come ogni segno veicola contemporaneamente sia significati relativi all’evento “materiale” da esso annunciato, sia un significato spirituale. Ovviamente l’interpretazione di questi segni e della carta oraria eretta a tal fine deve essere riferita sempre al vissuto individuale di ciascuno di noi. 
Altrettanto nuovo è l’argomento del secondo saggio, dal titolo Le domande di natura metafisica. Di solito si ritiene che l’astrologia oraria serva soprattutto per risolvere i dubbi della vita quotidiana, e che quindi abbia un carattere essenzialmente “pratico”. In realtà si tratta di una tecnica divinatoria (forse la più efficace e rigorosa di tutte), e tradizionalmente la divinazione è sempre stata usata anche per rispondere a domande di carattere filosofico o metafisico. Per esempio Porfirio ci racconta che l’oracolo di Delfi era stato interpellato anche per far luce sul mistero di Gesù: “Era davvero un Dio (anzi, il Dio) come affermavano i cristiani?”1.  In verità l’astrologia oraria è una tecnica di carattere “neutro”, e quindi può essere usata sia per sapere a che ora verrà l’idraulico a riparare un tubo rotto, sia per far luce su questioni filosofiche, religiose o metafisiche. In questo scritto sono appunto presentate le tecniche orarie per rispondere a questo tipo di domande.
Nel saggio L’almutem in astrologia oraria: la carta oraria intesa come campo di possibilità si analizzano gli usi canonici dell’almutem, e in più se ne esplora anche uno molto particolare, che trova impiego soprattutto nelle domande che in maniera più o meno esplicita chiedono anche un consiglio, o che comunque sottendono la possibilità di scegliere tra varie condotte alternative. In questi casi l’aspetto strettamente previsionale della carta si intreccia con quello delle possibilità che resteranno inespresse. Di solito infatti la carta ci fa capire chiaramente la cosa che si verificherà, ma al tempo stesso fa intravedere anche le altre possibilità che resteranno inespresse. In questi casi, infatti, l’almutem (e anche più in generale, ma in via subordinata, i pianeti che hanno diritti sulla cuspide ma che non governano la casa) indica spesso possibilità alternative di condotta da parte del consultante, le quali potrebbero, sia pur solo potenzialmente, condurre ad esiti diversi da quelli indicati dal signore del domicilio, cioè dalle modalità di condotta che saranno effettivamente seguite. In altre parole, il signore del domicilio indica ciò che accadrà realmente, mentre l’almutem indica ciò che in teoria potrebbe accadere se il consultante si comportasse in maniera diversa da quella che gli viene spontanea o più facile, o se comunque seguisse uno schema di comportamento diverso da quello effettivamente seguirà. Meditare su queste carte è molto utile per renderci conto di tutte le potenzialità della vita che restano inespresse a causa di automatismi, i quali sono a loro volta il frutto delle forme-pensiero con le quali ci siamo identificati, e che quindi ci dominano a nostra insaputa. Provare ogni tanto ad uscire da queste gabbie può essere un esercizio di incomparabile valore per comprendere l’illusorietà delle nostre identificazioni, liberarci da esse e rinnovare così la nostra vita.
Il saggio Come prevedere i risultati delle partite con l’astrologia oraria espone una nuova tecnica previsionale che ho elaborato alla luce di centinaia di carte orarie da me erette proprio a questo scopo, e che consente di prevedere il risultato di partite anche nei casi in cui il consultante non ha un preciso interesse in qualità di tifoso, o magari di scommettitore.
Nel saggio Pianeti l’uno nell’esilio o caduta dell’altro ho analizzato le varie fattispecie di questo tipo di “incontri” tra pianeti e i relativi effetti nella pratica oraria.
Lo stesso vale per il saggio successivo, dal titolo La proprietà transitiva della mutua ricezione e altri usi particolari delle ricezioni.
Segue un saggio che esamina casi particolari della datazione degli eventi in cui mi sono imbattuto nella mia pratica oraria, e quindi integra quanto scritto a questo proposito nel Trattato di Astrologia Oraria Tradizionale.
In Come prevedere gli eventi portati da transiti e direzioni sul tema natale con l’astrologia oraria espongo un metodo previsionale che costituisce un interessante esempio di integrazione tra tecniche orarie e tecniche tipiche della genetliaca. Esso è infatti molto utile per precisare la natura degli eventi portati da transiti, progressioni e direzioni, e l‘ambito della vita che ne sarà interessato.
E infine il nono e ultimo saggio, che integra quanto già scritto nel Trattato a proposito della scelta dei significatori e dell’uso dei significatori naturali, con specifico riferimento ad alcuni casi “particolari”, che in verità tanto particolari non sono, visto che ci si imbatte in essi con una certa frequenza. Tra le altre cose vedremo come in alcuni casi il significatore naturale si propone addirittura come il significatore più importante, fino a rendere poco rilevante (o addirittura del tutto irrilevante) il significatore accidentale.
Tutti i saggi sono corredati da molti esempi tratti dalla mia pratica personale.
Lo scopo di questi saggi è quello di rendere l’astrologia oraria uno strumento di divinazione sempre più efficace e raffinato, con la speranza che questi studi diano un contributo al rilancio di questa materia che in Italia non è ancora molto praticata, invogliando un numero sempre maggiore di studiosi a dedicarsi ad essa in maniera professionale.


                                    
                                   INDICE

DIVINARE CON L’ASTROLOGIA ORARIA: L’INTERPRETAZIONE DEI SEGNI
DELLA NOSTRA VITA QUOTIDIANA

LE DOMANDE DI NATURA METAFISICA

L’ALMUTEM IN ASTROLOGIA ORARIA: LA CARTA ORARIA INTESA COME CAMPO DI POSSIBILITA

COME PREVEDERE I RISULTATI DELLE PARTITE CON L’ASTROLOGIA ORARIA

PIANETI L’UNO NELL’ESILIO O CADUTA DELL’ALTRO

LA PROPRIETA’ TRANSITIVA DELLA MUTUA RICEZIONE E ALTRI USI PARTICOLARI DELLE RICEZIONI

LA DATAZIONE DEGLI EVENTI: CASI PARTICOLARI

COME PREVEDERE GLI EVENTI PORTATI DA TRANSITI E  DIREZIONI SUL TEMA NATALE CON L’ASTROLOGIA ORARIA

I SIGNIFICATORI NATURALI E ALTRI CASI PARTICOLARI DI SCELTA DEI SIGNIFICATORI



1

 

CONTATTI spica3213@gmail.com

 

 

 

Create a website