Astrologia Previsionale - Astrologia oraria, elettiva, classica e Magia Astrologica

L'INTERPRETAZIONETECNICHE PREVISIONALILEZIONI DI MAGIA ASTROLOGICAMAGIA VERDENUOVI SAGGIorariaelettivaorafinanzORARIA AVANZATA (2)macrocosmotarocchificinotarocchidimoremagia e teurgiafinanziariamondialepietreRAGGILIBRO DECANILIBRO STELLEbeheniane

QUESTA E’ LA PAGINA DELLE MIE PUBBLICAZIONI SU LULU: http://www.lulu.com/spotlight/Astrologo

E QUESTA E’ LA PAGINA DELLE MIE PUBBLICAZIONI SU AMAZON:
http://www.amazon.it/s/ref=nb_sb_noss?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85Z%C3%95%C3%91&url=search-alias%3Daps&field-keywords=GIACOMO%20ALBANO













































































































































































































































































CORSI PER CHI E’ INTERESSATO ALLO STUDIO DELL’ASTROLOGIA ORARIA ED ELETTIVA
http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-di-astrologia-oraria-classica

http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-di-astrologia-elettiva-classica

CORSO DI ASTROLOGIA ORARIA CLASSICA http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-di-astrologia-oraria-classica
CORSO DI ASTROLOGIA ELETTIVA CLASSICA http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-di-astrologia-elettiva-classica
CORSO DI MAGIA ASTROLOGICA E TALISMANI http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-di-magia-astrologica-e-talismani
CORSO DI GENETLIACA CLASSICA http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-di-astrologia-classica-linterpretazione-del-tema-natale-con-lastrologia-classica
CORSO DI TECNICHE PREVISIONALI http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-di-tecniche-previsionali


PER INFORMAZIONI SUI CORSI CLICCATE QUI #!ita-corsi-astrologia

sidebar_mondialeNUOVI SAGGILEZIONI DI MAGIA ASTROLOGICAtarocchi

IL MATRIMONIO E LE RELAZIONI

page_astro2at20einstein6365622449
sidebar_orafinanz

Per ricevere informazioni su Corsi, lnuove pubblicazioni, articoli, convegni e altre novità iscrivetevi alla newsletter

sidebar_tecnicheprevisionali

Albert Einstein ebbe due mogli e varie amanti. La sua vita sentimentale fu alquanto disordinata, e, come purtroppo spesso accade agli uomini di genio, caratterizzata anche da un certo cinismo. Basti pensare che, dopo aver lasciato la prima moglie, si disinteressò completamente dei due figli avuti con lei, uno dei quali era malato di schizofrenia.

Trattandosi di un uomo, bisogna considerare soprattutto Venere e la Luna, oltre ovviamente alla settima casa, al suo signore e ai pianeti che vi si trovano per corpo. La Luna e Venere indicano anche la propensione alle unioni legittime e alla fedeltà coniugale, quindi Venere in esilio e la Luna in sesta e nel suo decano possono indicare problemi a questo riguardo, anche se il trigono Luna-Venere tempera in parte queste indicazioni. La testimonianza dei malefici sarebbe però un indizio definiivto a favore dell’infedeltà, e in effetti la Luna e Venere, pur non essendo in aspetto ai malefici, sono entrambe con stelle che hanno l’una la natura di Saturno (Venere è con il Filo meridionale dei Pesci), l’altra della Luna e di Marte (la Luna è con M7, che è l’Aculeo dello Scorpione). In effetti Einstein ha avuto tre mogli ed è famoso anche per le sue numerose amanti. L’esilio di Venere, la caduta di Saturno che è in mutua ricezione con l’altro malefico, la debilità accidentale della Luna non fanno che confermare il tutto, non essendovi neanche l’assistenza di Giove, significatore naturale della fedeltà. Il signore della settima (Saturno, appunto) è in caduta e quadrato allo stesso asse Ac-Dc. Venere e Marte si configurano, e questo indica  tendenza alla lussuria. Il nativo inoltre non resterà single: la Luna, infatti, si applica al trigono di Venere, con Venere che a sua volta è in mutua ricezione per esaltazione con il Sole. Il fatto stesso che il primo aspetto applicativo formato dalla Luna subito dopo la nascita sia un trigono a Venere conferma la tendenza alla lussuria, data anche la condizione non buona dei due astri. Il signore del Dc che riceve la congiunzione applicativa del signore della dodicesima (Mercurio) conferma una vita sentimentale poco “regolare” e soggetta a infedeltà, divorzi e problemi di varia natura. Anche al Dc abbiamo una stella della natura di Marte (Cor Caroli, natura Sole-Marte.
Venere e Saturno sono in quadrante orientale (l’età giovanile), la Luna è in quadrante occidentale (età avanzata), e infatti Einstein si è sposato una prima volta in età abbastanza giovane (24 anni) e una seconda volta in età più avanzata (quasi quarantenne). Anche la Luna in segno bicorporeo conferma i due matrimoni, specialmente se consideriamo che si applica a due pianeti (a Venere e al Sole). Secondo W.Lilly anche la velocità di moto dei principali significatori della donna e del matrimonio indica matrimonio in età giovanile, e qui in effetti la Luna, Venere e Saturno sono tutti veloci di moto. Tuttavia Venere, Saturno e la Luna sono tutti e tre occidentali, e ciò forse significa che entrambe le donne erano più grandi di lui (la prima moglie aveva quattro anni in più, la seconda tre). U
n principio generale è che se i significatori sono deboli indicano più amanti che mogli, e infatti Einstein tradì le sue mogli ed ebbe molte amanti. La seconda moglie fu sua cugina, Elsa Einstein: il Sole signore della terza, infatti, è in mutua ricezione con Venere.
La prima moglie era zoppa dalla nascita a causa di un difetto all’anca, ed era decisamente poco avvenente. In compenso era un’eccellente matematica che aiutò molto Einstein nel suo lavoro. Anzi, è ormai certo che dette un contributo decisivo anche all’elaborazione della teoria della relatività, pur restando sempre nell’ombra per far emergere suo marito. Cito dal sito http://etleboro.blogspot.com/2008/10/la-teoria-della-relativit-e-mileva.html:
In realtà la relatività e l'energia nucleare non sarebbero state scoperte senza la base intuitiva di Mileva Maric, che diede all'intera struttura teorica una sistematicità e una perfezione logica. Recenti documenti hanno portato alla luce una diretta testimonianza, secondo cui la Maric rivela ad un amico serbo: "Abbiamo terminato un importante lavoro che renderà mio marito lo scienziato più famoso del mondo". Anche in molte lettere appartenenti alla corrispondenza privata di Einstein, vengono usate spesso le espressioni come "nostro" e "noi" a proposito di tematiche scientifiche a cui lavorava, per cui non vi sono dubbi che la coppia stava lavorando insieme per qualche teoria. Una testimonianza autorevole su questa disputa, deriva dal fisico sovietico, Abraham Joffe, un membro rispettato dell'Accademia sovietica che aveva accesso ai manoscritti originali del 1905. Joffe allora testimoniò di aver visto i documenti dello sviluppo della teoria della Relatività firmati con il nome Einstein-Marity (Maric , tradotto dal diritto svizzero come Marity ). La questione è stata a lungo discussa, in quanto la storia tramandata nega l'esistenza di questa firma attribuendo ad Einstein la totale paternità, ma il ritrovamento di alcuni documenti dimostrerebbe che lo scienziato e la prima moglie serba siano stati coautori . La denominazione Einstein-Marity, apparve, tra l’altro solo sui documenti ufficiali consultati dalle accademie, considerando che non era costume indicare i due cognomi affiancati, tranne per la donna, che usava accostare il cognome da nubile a quello del marito. Tra l'altro lo stesso certificato di morte di Mileva cita esplicitamente "Einstein-Marity" . Sulla base di tale osservazione, alcuni hanno addirittura ipotizzato che parte della teoria sia stata presentata solo dalla Maric.
Venere è in esilio in Ariete, segno di deformità, ad indicare il difetto congenito che la rendeva claudicante e il suo aspetto non avvenente. I segni che possono indicare deformità sono Ariete, Toro, Cancro, Leone e l’ultima parte del Sagittario e del Capricorno.
Ma Venere in Ariete indica anche le sue doti di donna d’azione, visto che a quei tempi non era certo cosa molto comune per le donne frequentare l’Università: la Maric, infatti, era l’unico studente di sesso femminile del Politecnico di Zurigo, e aveva quelle doti di ordine e di tenacia che mancavano al più fantasioso ma disordinato Einstein, il quale ebbe sempre problemi con la matematica, al punto che dopo il divorzio da Mileva dovette ricorrere sempre all’aiuto di altri matematici. I difetti fisici della moglie sono indicati anche da Saturno signore del Dc in caduta e sotto i raggi del Sole. Il suo rigore intellettuale e le suo doti di matematica sono invece indicate dalla strettissima congiunzione Mercurio-Saturno-Parte di Fortuna. D’altronde Venere nell’undicesima casa (il luogo “del buon genio”) conferma le doti di questa donna e la sua benefica influenza sulla carriera del nativo, cosa indicata ancor più dal signore della settima (Saturno) che si trova nella decima. Sarà un caso che Venere si oppone per antiscia al Mc di Einstein? Hanno forse ragione coloro che affermano che se Einstein fu così pronto a pagarle gli alimenti dopo il divorzio fu proprio perché aveva da farsi perdonare il fatto di essersi appropriato di una serie di scoperte che invece avevano fatto insieme? Il Sole signore della terza nella decima (gli scritti che gli hanno portato il successo) in mutua ricezione con Venere sembrano confermare il contributo decisivo della donna.
Peraltro, come abbiamo già detto, da quel momento Einstein si disinteressò completamente di lei e dei figli avuti con lei, per assistere i quali (uno di essi era malato di schizofrenia) la donna dovette rinunciare completamente alla carriera. Si direbbe proprio che il pacifista e ghandiano Einstein nella vita privata non migliore degli altri uomini. Basta leggere le lettere in cui Einstein descrive alla sua bella e bionda amante Elsa “la brutta e zoppa Mileva”. Del resto il fatto stesso che un “non-violento” come lui abbia dato un contributo decisivo alla costruzione dell’atomica la dice lunga sulla coerenza di questi “grandi uomini”.
La seconda moglie (la cugina Elsa, appunto) è invece prevalentemente rappresentata dalla Luna che è in Sagittario (che nella sua prima parte è considerato un “segno di bellezza” , così come lo sono anche i Gemelli, la Vergine e la Bilancia).  Elsa era infatti una donna bella, ma frivola e famosa per la sua vanità. La Luna, infatti, si applica al trigono di Venere che, essendo in debilità essenziale, può ben indicare una donna dedita ai piaceri, vanesia e spendacciona. Del resto la Luna è con l’Aculeo dello Scorpione, che ha natura Luna-Marte. Ad ogni modo una Luna nella sesta casa e decrescente in luce, se considerata insieme ai fattori di cui abbiamo già detto (come il signore del Dc in caduta e Venere in esilio), è un segno che i matrimoni non saranno per il nativo fonti di grandi soddisfazioni.
Saturno signore del Dc in caduta e sotto i raggi del Sole indica che le sue mogli sono morte prima di lui, e la cosa è confermata dall’esilio di Venere e dall’occidentalità di Saturno, di Venere e della Luna.

sidebar_linterpretazione
sidebar_orariaavanzata2
sidebar_teurgia
sidebar_pietre
sidebar_oraria
sidebar_elettiva
sidebar_dimore

Per ricevere informazioni su Corsi, lnuove pubblicazioni, articoli, convegni e altre novità iscrivetevi alla newsletter

sidebar_macrocosmo
sidebar_finanziaria
sidebar_magiaastraleok
sidebar_ficino
sidebar_320

 

CONTATTI spica3213@gmail.com

 

 

 

Create a website