Astrologia Previsionale - Astrologia oraria, elettiva, classica e Magia Astrologica

Tutti i libri possono essere acquistati qui con lo sconto del 25% oppure su Amazon e gli altri rivenditori on-line

L'INTERPRETAZIONETECNICHE PREVISIONALILEZIONI DI MAGIA ASTROLOGICAMAGIA VERDENUOVI SAGGIorariaelettivaorafinanzORARIA AVANZATA (2)macrocosmotarocchificinotarocchidimoremagia e teurgiafinanziariamondialepietreRAGGILIBRO DECANILIBRO STELLEbeheniane

NUOVA PUBBLICAZIONE: "NUOVI SAGGI DI ASTROLOGIA"

Tutti i libri possono essere acquistati qui con lo sconto del 20% o del 25%  http://www.lulu.com/spotlight/Astrologo  oppure su Amazon e gli altri rivenditori on-line. Ecco la pagina dei miei libri su Amazon http://www.amazon.it/Libri-Giacomo-Albano/s?ie=UTF8&page=1&rh=n%3A411663031%2Cp_27%3AGiacomo%20Albano


CORSI DI ASTROLOGIA

CORSO DI ASTROLOGIA DI BASE http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-di-base-di-astrologia 
CORSO DI ASTROLOGIA ORARIA CLASSICA http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-di-astrologia-oraria-classica
CORSO DI ASTROLOGIA ELETTIVA CLASSICA http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-di-astrologia-elettiva-classica
CORSO DI MAGIA ASTROLOGICA E TALISMANI http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-di-magia-astrale-e-talismani-astrologici
CORSO DI GENETLIACA CLASSICA http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-di-astrologia-classica-linterpretazione-del-tema-natale-con-lastrologia-classica
CORSO DI TECNICHE PREVISIONALI http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-di-tecniche-previsionali
CORSO SU TRANSITI E RIVOLUZIONI SOLARI http://www.astrologiaprevisionale.net/ita/corso-su-transiti-e-rivoluzioni-solari

PUBBLICAZIONI

PUBBLICAZIONI

E’ stato appena pubblicato “Nuovi saggi di Astrologia. I legami di "simpatia" tra Cielo e Terra e il loro impiego in astrologia elettiva, oraria e genetliaca”. E' un'opera innovativa e di ricerca che tra le altre cose illustra l'uso nella pratica astrologica dei legami simpatetici che legano il Cielo alla Terra, cioè gli astri alle varie cose e persone con cui hanno affinità, sul presupposto che soltanto le iniziative umane in “simpatia” con il Cielo sono destinate al successo. Alcuni di questi scritti svelano anche i legami tra astrologia elettiva, oraria e genetliaca. Basti pensare ai saggi sugli usi elettivi delle Rivoluzioni Solari o a quelli che esaminano i possibili usi delle carte orarie in funzione elettiva. Altri saggi vertono sull’uso dell’elettiva per scegliere non soltanto il “quando”, ma anche il “cosa” fare. Ma vi sono anche lunghi e approfonditi saggi dedicati ai segni di omosessualità nel tema natale e all'importanza e uso delle eclissi prenatali. Ed infine sono presentate due nuove, efficacissime tecniche per prevedere il risultato di elezioni e referendum, sempre basate sugli stessi presupposti.
IL LIBRO PUO' ESSERE  ACQUISTATO QUI http://www.lulu.com/spotlight/Astrologo  E DA MARZO 2016 ANCHE SU AMAZON

Ecco qui di seguito Introduzione e Indice dell’opera:

                                          INDICE


PARTE PRIMA
ASTROLOGIA ELETTIVA ED ORARIA

LA SCELTA DEI SIGNIFICATORI IN ASTROLOGIA ELETTIVA………pag.13
SCEGLIERE IL MOMENTO MIGLIORE CON L’ASTROLOGIA ORARIA……………………………………………………………………..pag. 26
CHIEDERE UN CONSIGLIO CON L'ASTROLOGIA ORARIA: LA MUTUA RICEZIONE IN RELAZIONE ALLE POSSIBILITA' CHE RESTERANNO SOLO VIRTUALI…………………………………………………………..pag. 29
ANCORA SUGLI USI ELETTIVI DELL’ASTROLOGIA ORARIA: COME DESUMERE DA UNA CARTA ORARIA LE MIGLIORI MODALITA’ DI AZIONE PER OTTENERE IL RISULTATO DESIDERATO…………….pag.33
ASC, CUSPIDI RILEVANTI E PIANETI NELL’ULTIMO O PRIMO GRADO DI UN SEGNO IN ASTROLOGIA ORARIA………………………………….pag.39
PROIBIZIONI DEFINITIVE E TEMPORANEE…………………………...pag.49
L’IMPORTANZA DEGLI SCHEMI GEOMETRICI (“MODELLI PLANETARI”) IN ASTROLOGIA ELETTIVA……………………………………………...pag.57
DELUCIDAZIONI SULLE CARTE DI EVENTO…………………………pag.71
LEGAMI TRA CARTE ORARIE E CARTE ELETTIVE…………………pag.79
I LEGAMI TRA UNA CARTA ORARIA E LA CARTA DI EVENTO ERETTA PER IL MOMENTO IN CUI SI VERIFICA LA COSA OGGETTO DELLA DOMANDA…………………………………………………………………..pag.91
USI ELETTIVI DELLE RIVOLUZIONI SOLARI…………………………pag.99



PARTE SECONDA
ASTROLOGIA GENETLIACA

OMOSESSUALITA’ E TRANSESSUALITA’ NEL TEMA NATALE
LE ECLISSI PRENATALI IN GENETLIACA……………………………pag.107


PARTE TERZA
DUE NUOVE TECNICHE PREVISIONALI PER IL RISULTATO DI ELEZIONI E REFERENDUM

COME PREVEDERE L’ESITO DEI REFERENDUM DALLA CARTA DI EVENTO DELL’APERTURA DEI SEGGI……………………………….pag.163
COME PREVEDERE L’ESITO DELLE ELEZIONI DALLA CARTA DI EVENTO DELL’APERTURA DEI SEGGI……………………………….pag.181


                                       INTRODUZIONE

Molti dei saggi raccolti in questo volume vertono sull’astrologia elettiva. Come ho già detto in altra sede, infatti, uno degli scopi della mia attività di astrologo e di saggista è quello di rilanciare lo studio e la pratica dell’astrologia elettiva, cioè di quel ramo dell’astrologia che è in assoluto il meno studiato e conosciuto ai nostri giorni, in particolar modo nella nostra nazione. Ma il volume comprende anche saggi di astrologia oraria, due lunghi saggi di astrologia genetliaca, e altri due saggi dedicati a una nuova tecnica per prevedere i risultati di elezioni e referendum.
Vi sono poi alcuni fili conduttori che legano tra loro tutti questi saggi: 1) il più importante di tutti è la particolare attenzione con cui si studiano i legami simpatetici tra Cielo e Terra, sul presupposto che l’astrologia si fonda sul concetto delle “simpatie universali” che è alla base anche del pensiero magico 2) l’astrologia elettiva viene studiata non soltanto in se stessa, ma anche in relazione all’oraria e alla genetliaca, così da contribuire a una sempre maggiore osmosi tra le varie branche della nostra materia, che solo apparentemente sono distinte. Rientrano per esempio in questa categoria i saggi sugli usi elettivi delle Rivoluzioni Solari e quelli che esplorano i legami tra carte orarie ed elettive, e in particolare   quelli in cui si esaminano i possibili usi delle carte orarie in funzione elettiva. In tal modo si impara sempre meglio a basare le elezioni sul tema natale, sulla Rivoluzione Solare o su una carta oraria 3) Strettamente legato a quest’ultimo punto è il passo ulteriore su cui vertono altri saggi, e che consiste nel rendere l’astrologia elettiva uno strumento in grado di scegliere non soltanto il “quando”, ma anche il “cosa” fare.
Vi sono poi saggi di approfondimento su vari argomenti dell’astrologia oraria, dalle proibizioni (con particolare riferimento alla distinzione tra quelle definitive e quelle temporanee) ai casi in cui l’Asc e altre cuspidi rilevanti che si trovano nell’ultimo o primo grado di un segno. Un altro saggio studia invece un particolare uso delle mutue ricezioni nelle domande in cui si chiede un consiglio circa la condotta da seguire.

La seconda parte è composta da due lunghi saggi di astrologia genetliaca. Il primo esamina i vari possibili modi in cui l’omosessualità e la transessualità possono essere indicate in una genitura. E’ possibile desumere dal tema natale le tendenze sessuali di una persona? In realtà valgono per questo argomento le stesse considerazioni che possiamo fare per qualsiasi altro settore della vita umana: non esistono regole certe e infallibili tali da consentirci di stabilire a priori se una persona è gay o etero, se avrà figli o se non ne avrà, se si sposerà o resterà single…Tuttavia esistono principi attendibili e facilmente verificabili che ci consentono di fare congetture. L’importante è appunto che il giudizio sia sempre espresso in termini probabilistici. Come sempre, occorre procedere a maggioranza di indizi, e tener presente che questi esercizi previsionali spesso servono più a noi astrologi che ai nostri clienti: essi, infatti, sanno già benissimo se sono omo, bi o eterosessuali, quindi l’utilità “pratica” di certe previsioni è limitata ai casi in cui i genitori ci chiedono di analizzare il tema natale di un neonato o di un bambino…
Il secondo saggio verte invece sul ruolo delle eclissi prenatali, e completa i miei studi sugli effetti delle eclissi nella vita degli individui. L’argomento, infatti, viene presentato da un punto di vista diverso e molto più ampio rispetto a quello svolto nel mio saggio “L’interpretazione del tema natale con l’astrologia classica”.
Prendendo spunto dalla genitura di Adolf Hitler inteso come colui che ha manifestato in questo nostro mondo l’idea nazista, vedremo come questa “idea” fosse già presente nelle eclissi che hanno preceduto la sua nascita, puntualmente richiamate dalla sua genitura proprio nei loro aspetti più malefici. E vedremo come tutto lo svolgimento storico dell’idea nazista sia stato segnato, dall’ascesa al potere fino alla disfatta, dal richiamo di queste eclissi avvenute tanti anni prima, e quindi anche dai punti della genitura di Hitler che le richiamavano.
Anche in questo caso è utile descrivere questi richiami usando il concetto magico di “simpatia”, che qui si manifesta come un’articolata dialettica tra configurazioni celesti avvenute a molti anni di distanza l’una dall’altra, le quali tuttavia possono ancora entrare in dialogo tra loro tramite le persone, le idee e le cose che ne hanno incorporato le potenzialità nel loro tema natale (mi riferisco in particolare proprio alle eclissi).
Il punto è che gli eventi terrestri sono in realtà la manifestazione su un piano più “grossolano” di Idee di ordine superiore. Purtroppo per chi resta al livello dell’io individuale è impossibile comprendere queste Idee e la loro dialettica nella loro vera natura. Il mito della caverna di Platone ci insegna che le cose che noi vediamo sono soltanto le ombre, il riflesso della Realtà. Ma è anche vero che in fondo probabilmente “non c’è niente da capire”. Come abbiamo già visto, infatti, questo meccanismo cosmico è impersonale e non finalistico: i significati e gli scopi sono assegnati dalla mente e dall’io individuale, ma non appartengono al cosmo in quanto tale. La vera natura della realtà è piuttosto da ricercare nella concezione dei Lila o Giochi Divini, tramite cui l’Uno si manifesta e trasmette la sua energia ai “molti” in un libero gioco creativo. Possiamo paragonare questi Giochi a un’immensa ondata che si propaga partendo da un centro, e abbiamo visto che alcuni hanno giustamente accostato questa ondata all’elan vital di cui parla H. Bergson. Anche il grande filosofo francese rifiuta il finalismo, e descrive il cosmo come un continuo zampillìo di energia e di vita che lui definisce “slancio vitale”. Ma questa energia-vita che a noi sembra manifestarsi nella materia in realtà esiste soltanto nella Coscienza e nel flusso di immagini in cui essa si articola.
Nello stesso saggio si esamina alla luce degli stessi concetti anche l’Illuminazione che cambiò la vita di Thimothy Leary e l’ascesa politica di Matteo Renzi. Vedremo così che le eclissi – anche quelle prenatali – danno i loro effetti migliori quando sono richiamate da altre eclissi (o magari dalla punti della RS) per aspetto armonico, e ovviamente questi effetti benefici saranno ancor più evidenti se le eclissi in questione sono in aspetto armonico anche con il tema natale.
Il valore di questo tipo di analisi risulta evidente se consideriamo che il confronto con le eclissi prenatali rende possibile prevedere quali delle indicazioni contenute nel tema natale troveranno modo di manifestarsi con forza, e quali sono invece destinate a manifestarsi in eventi meno significativi. Se per esempio la genitura sembra indicare che il nativo diventerà un grande astrologo e vi sono eclissi prenatali trigone o sestili ai pianeti che nel TN indicano questa possibilità, la probabilità che ciò accadrà davvero aumenta notevolmente, e ancor più se le eclissi in sé considerate (e domificate per il luogo di nascita) e il loro dominus presentano configurazioni che favoriscono la cosa (per esempio in virtù del coinvolgimento della nona casa o di Mercurio).
E nella già accennata ottica di una sempre maggior osmosi tra l’elettiva e le altre branche dell’astrologia, vedremo come usare i richiami di queste eclissi prenatali anche per scegliere i momenti migliori per prendere le nostre iniziative più importanti, oppure per minimizzare il male.

La terza e ultima parte è composta da due saggi che espongono due nuove tecniche per prevedere il risultato dei referendum e delle elezioni politiche ed amministrative. In entrambi i casi oggetto di analisi è la carta eretta per il momento dell’apertura delle urne.
Anche in questo caso il vero movente delle nostre ricerche non è tanto quello di imparare a far previsioni di dubbia utilità pratica, quanto quello di approfondire sempre di più lo studio delle meccaniche celesti nella loro correlazione con le vicende terrestri, con particolare riferimento all’analisi delle carte di evento, in quanto il loro funzionamento “oggettivo” e, per così dire, impersonale, è particolarmente interessante a tal fine. Nella genetliaca tutto ruota intorno al momento della nascita, che viene studiato esclusivamente in relazione al microcosmo di colui che nasce; nell’oraria tutto ruota intorno alla domanda del consultante, e quindi intorno a un suo particolare interesse relativo a certe questioni, cosa che rappresenta una sorta di filtro che ci autorizza ad escludere tutti gli altri possibili significati.
Molto più oggettiva dovrà essere invece l’analisi delle carte di evento a fini previsionali, perché in questo caso l’eventuale filtro rappresentato dal nostro specifico interesse non potrà rimuovere del tutto il fatto che la carta in sé e per sé non rappresenta soltanto la cosa che ci interessa analizzare, ma anche tante altre cose, e anzi tutto ciò che accade in quel certo momento e luogo.
Se dunque è vero che le tecniche usate sono per lo più quelle dell’oraria, non è men vero che esse vanno applicate tenendo presente che qui non c’è una specifica domanda, e quindi l’interprete dovrà essere ancor più abile ad identificare i significatori e ciò che essi annunciano relativamente a quelle certe cose.
Vedremo che per capire se un referendum sarà approvato è necessaria l’analisi delle configurazioni planetarie presenti al momento dell’inizio della consultazione, tenendo presenti in particolar modo i significati naturali dei pianeti e la natura dei segni in cui essi si trovano: la Luna (e in subordine i significatori dell’Asc) sono o non sono in segni che indicano gradimento per le proposte referendarie? Formano o non formano aspetti promettenti con i significatori naturali delle proposte referendarie? Per esempio il giorno del referendum sull’aborto (17 maggio 1981) la Luna era in Scorpione e per giunta in mutua ricezione con Marte, che è un significatore naturale dell’aborto…e infatti la proposta di coloro che volevano abrogare la legge sull’aborto non passò. Idem per il referendum sul divorzio (mutua ricezione della Luna-popolo con Marte, che è un significatore naturale del divorzio).
Parimenti in caso di elezioni la prima cosa da fare è individuare i significatori dei due principali sfidanti (candidati, partiti o coalizioni che siano). A tal fine bisogna considerare non soltanto il tipo di idea politica di cui sono promotori, ma anche altri fattori caratterizzanti, come per esempio l’aspetto fisico del candidato, il tipo di professione che svolge, i principali temi della sua campagna elettorale. Ciò che conta è che si tratti di fattori che caratterizzano la persona o il partito-coalizione in misura più marcata di altri.
Per le tecniche previsionali vere e proprie rimando ai relativi saggi, ma per il momento mi preme precisare che anche in questo caso è centrale il concetto di “simpatia” tra Cielo e Terra, al quale non a caso faccio riferimento nel sottotitolo di questo mio lavoro. Il concetto può essere riassunto in una semplice frase: tutte le iniziative umane che sono in “simpatia” con il Cielo (cioè con le configurazioni celesti presenti nel momento in cui si agisce) sono destinate al successo, mentre in tutti gli altri casi si avrà l’impressione di remare contro una forza invincibile. Ovviamente questa “simpatia” produce effetti molto più sicuri e forti se coinvolge anche un terzo elemento, cioè il tema natale di colui che agisce, cosa che accade quando quelle stesse configurazioni celesti sono in aspetto a punti del tema natale che indicano cose simili. Se manca uno di questi elementi, gli effetti sono più deboli, e questo è uno dei motivi per cui talora transiti da cui ci aspettiamo grandi cose producono effetti più deboli del previsto: evidentemente in questi casi le configurazioni celesti in sé considerate non sono favorevoli a quelle cose che sembrano promesse dai transiti sul tema natale, e/o le iniziative del soggetto non sono ben allineate con questi altri due fattori.
Il concetto di “simpatia” trova applicazione anche in alcuni saggi della prima parte che vertono sui criteri da seguire per identificare i significatori nelle carte di evento ed elettive. Nel mio “Trattato di astrologia elettiva tradizionale” accennavo al fatto che una delle differenze tra carte orarie e carte elettiva risiede nel fatto che nelle seconde i significatori naturali sono spesso più importanti di quelli accidentali. La cosa si spiega facilmente alla luce dei legami simpatetici tra situazione terrestre e carta del cielo. In altre parole, se consideriamo la situazione terrestre in fase di inizio o di svolgimento che è oggetto di elezione, constateremo facilmente che ciascuna delle persone o cose che vengono in ballo attira “per simpatia” i pianeti che la rappresentano meglio sia in base ai loro significati naturali, sia in base a ciò che stanno facendo in quel momento: se per esempio stanno cambiando segno (e quindi dignità e ricezioni) o stanno perfezionando un aspetto, o magari entrando in una casa rilevante ecc…, e tutto ciò rappresenta bene l’evento terrestre che si compie in quel momento, molto probabilmente saranno proprio essi a rappresentare le corrispondenti persone o cose. Naturalmente questi pianeti acquistano un significato anche in base alla casa che governano e in cui si trovano (il cosiddetto significato “accidentale”), ma nelle carte di evento (e quindi anche nell’astrologia elettiva) si tratta di un fattore molto meno rilevante degli altri due.
Questo è vero in particolar modo per le elezioni “effimere”, quelle cioè che si inseriscono in una situazione in fase di svolgimento su cui mirano ad incidere: per far si che esse siano veramente efficaci, occorre individuare attentamente i significatori giusti su cui intervenire in sede elettiva. Una volta individuati correttamente questi significatori, avremo già compiuto più di metà dell’opera; ma proprio per questo sbagliare in questa fase significa sbagliare tutta l’elezione. In questa sede non dovremo basarci su considerazioni astratte, ma osservare attentamente cosa stanno facendo i pianeti in quel momento.

Troppo spesso, tutti presi come sono dall’analisi dei singoli temi natali isolatamente considerati, gli astrologi sottovalutano l’analisi dei legami simpatetici tra Cielo e Terra, i quali al contrario dovrebbero rappresentare l’oggetto principale del loro studio e delle loro osservazioni quotidiane.
Se gli astri producono effetti nel nostro mondo è proprio in virtù dei legami simpatetici che li legano alle varie cose e persone con cui hanno affinità. E poiché il concetto delle simpatie e antipatie universali è alla base del pensiero magico, ancora una volta si impone l’esigenza di rivalutare lo stretto legame tra astrologia e magia, a dispetto delle ambizioni “scientifiche” e del più o meno velato materialismo di alcuni astrologi.

                                             INDICE


PARTE PRIMA
ASTROLOGIA ELETTIVA ED ORARIA

LA SCELTA DEI SIGNIFICATORI IN ASTROLOGIA ELETTIVA………pag.13
SCEGLIERE IL MOMENTO MIGLIORE CON L’ASTROLOGIA ORARIA……………………………………………………………………..pag. 26
CHIEDERE UN CONSIGLIO CON L'ASTROLOGIA ORARIA: LA MUTUA RICEZIONE IN RELAZIONE ALLE POSSIBILITA' CHE RESTERANNO SOLO VIRTUALI…………………………………………………………..pag. 29
ANCORA SUGLI USI ELETTIVI DELL’ASTROLOGIA ORARIA: COME DESUMERE DA UNA CARTA ORARIA LE MIGLIORI MODALITA’ DI AZIONE PER OTTENERE IL RISULTATO DESIDERATO…………….pag.33
ASC, CUSPIDI RILEVANTI E PIANETI NELL’ULTIMO O PRIMO GRADO DI UN SEGNO IN ASTROLOGIA ORARIA………………………………….pag.39
PROIBIZIONI DEFINITIVE E TEMPORANEE…………………………...pag.49
L’IMPORTANZA DEGLI SCHEMI GEOMETRICI (“MODELLI PLANETARI”) IN ASTROLOGIA ELETTIVA……………………………………………...pag.57
DELUCIDAZIONI SULLE CARTE DI EVENTO…………………………pag.71
LEGAMI TRA CARTE ORARIE E CARTE ELETTIVE…………………pag.79
I LEGAMI TRA UNA CARTA ORARIA E LA CARTA DI EVENTO ERETTA PER IL MOMENTO IN CUI SI VERIFICA LA COSA OGGETTO DELLA DOMANDA…………………………………………………………………..pag.91
USI ELETTIVI DELLE RIVOLUZIONI SOLARI…………………………pag.99



PARTE SECONDA
ASTROLOGIA GENETLIACA

OMOSESSUALITA’ E TRANSESSUALITA’ NEL TEMA NATALE
LE ECLISSI PRENATALI IN GENETLIACA……………………………pag.107


PARTE TERZA
DUE NUOVE TECNICHE PREVISIONALI PER IL RISULTATO DI ELEZIONI E REFERENDUM

COME PREVEDERE L’ESITO DEI REFERENDUM DALLA CARTA DI EVENTO DELL’APERTURA DEI SEGGI……………………………….pag.163
COME PREVEDERE L’ESITO DELLE ELEZIONI DALLA CARTA DI EVENTO DELL’APERTURA DEI SEGGI……………………………….pag.181

sidebar_linterpretazione
sidebar_oraria
sidebar_elettiva
sidebar_magia
sidebar_magiaeteurgia
sidebar_tarocchi
sidebar_orafinanz
sidebar_orariaavanzata2
sidebar_macrocosmo
sidebar_mondiale
sidebar_tecnicheprevisionali
sidebar_pietre
sidebar_ficino
sidebar_dimore
sidebar_finanziaria

 

CONTATTI spica3213@gmail.com

 

 

 

Web agency - Creazione siti web Catania